Cives Cremona

30 marzo 2009

La politica e il “mostro mite”

Filed under: Editoriali — Cives Cremona @ 08:00

Può essere letto come un pressante invito all’impegno civico il documento con cui la Diocesi di  Cremona, in vista delle elezioni amministrative, chiede ai cattolici di mettersi al servizio della cosa pubblica, con rettitudine, competenza e gratuità.
In particolare, l’esortazione (come gli orientamenti finali) è rivolta alla “una nuova generazione di cristiani” che si affaccia oggi alla vita politica, affinché sappia proporre soluzioni amministrative rispettose della dignità della persona, della famiglia, dell’ambiente.
Il riferimento alla nuova generazione lascia intravedere una certa amarezza per lo sbandamento di una generazione che aveva per lunghi anni assunto la direzione politica del paese, ma anche la preoccupazione per i cedimenti delle amministrazioni locali allo “spirito del tempo”. Da qui il richiamo a ristabilire una gerarchia delle spese pubbliche più orientata ai bisogni primari e alla sobrietà dei servizi. “Meno feste e più servizi alle famiglie” commentava un quotidiano locale in margine al documento diocesano.
Si tratta di una sfida alla politica che non riguarda solo i cattolici ma tutti i cittadini. Ma ce la farà la politica? Raffaele Simone, nel suo libro “Il mostro mite” (Garzanti, 2008) ritiene che la politica sia già stata battuta dallo “spirito del tempo”, la cultura dominante che – come aveva profetizzato Toqueville – è “un dispotismo mite che degrada gli uomini senza tormentarli”. E porta gli esempi delle infinite feste, delle notti bianche, dei monumenti degradati a quinte di concerti che gli enti locali di tutta Italia si affannano ad organizzare in ogni stagione per soddisfare la voglia di entertainment.
Oggi paradossalmente la crisi potrebbe aiutare le amministrazioni pubbliche a ristabilire la gerarchia delle spese, a fare da contrappeso al consumismo privato, ad eliminare i progetti fantasiosi che producono servizi virtuali, a dare più spazio al volontariato nelle cariche pubbliche. Forse, di fronte al “mostro mite”, la politica ha ancora qualche carta da giocare.

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: