Cives Cremona

14 ottobre 2011

Quando il comune non fa il suo mestiere

Filed under: Economia — Cives Cremona @ 16:17

A proposito dell’eccessiva disinvoltura dei comuni nell’assumere rischi non pertinenti alla loro funzione (cui abbiamo accennato nel post di ieri), un articolo di Sergio Rizzo, sul Corriere Economia del 10 scorso, presenta il caso clamoroso dei “contratti derivati”, stipulati da molte amministrazioni comunali e provinciali nella speranza di ridurre l’onere degli interessi sui debiti contratti.
I “derivati” sono in pratica delle scommesse circa l’andamento del valore di un titolo (o di un indice). Sono strumenti della finanza creativa, che hanno conosciuto grande diffusione negli ultimi decenni, contribuendo alla crisi finanziaria internazionale e alla instabilità economica.
Agli inizi del millennio, la febbre dei derivati si è impadronita anche di molti enti locali con risultati disastrosi. L’articolo di Sergio Rizzo riporta in proposito i risultati di un’indagine della Corte dei conti, da cui risulta che le perdite presunte sui “derivati” di province e comuni è di oltre 885 milioni di euro, pari ad un costo aggiuntivo del 4,3% sul valore dei debiti, con punte di oltre il 10% in Piemonte, e Campania. In Lombardia si è stati più prudenti e il maggior costo è stato solo dello 0,64%.
Le scorrerie nel campo dei “derivati” hanno anche provocato numerosi esposti e conseguenti inchieste da parte di diverse procure.
“Ofelè fa el to mesté”, direbbero a Milano.

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: